Capsicum Baccatum

La specie capsicum baccatum è molto nota agli amanti della cucina piccante. E’ infatti una delle 5 specie principali di Capsicum. Sono davvero tante le varietà di peperoncini Capsicum Baccatum, tra cui l’Aji Amarillo del Perù.

La coltivazione della specie Baccatum è iniziata, secondo gli esperti, all’ incirca nel 9500 a.C. La piccantezza varia dalle 5.000 alle 50.000 unità di Scoville in base alla quantità di Capsaicina presente al suo interno, l’Aji Amarillo per esempio ha una piccantezza compresa tra 5.000 e 15.000 SHU,  il Bird Pepper tra i 30.000 e i 50.000.

Come coltivare i capsicum baccatum

Molte persone scelgono di coltivare questa varietà di peperoncino perché ha una piccantezza moderata e allo stesso tempo un sapore molto aromatico. Molto apprezzato è anche il colore giallo dei peperoncini che rende la pianta molto bella dal punto di vista estetico.

Iniziate con il coltivare i semini di Capsicum Baccatum all’interno di vasetti piccoli, ad esempio i bicchierini da caffè.
Posizionate il seme a circa 1 centimetro di profondità e assicuratevi che il terreno sia sempre umido ma mai zuppo, poichè come tutti i peperoncini teme i ristagni idrici.

In poco tempo vedrete spuntare due cotiledoni che cadranno quando la piantina avrà le foglie vere.

Esponete poco alla volta le foglie al sole, magari nella prima mattina o nel tardo pomeriggio. 

Fate attenzione invece alle temperature basse, questa specie ne soffre molto.

Alcune piante possono crescere molto e superare il metro di altezza, il consiglio è di mettere un tutore.

Essiccare i Capsicum Baccatum

Essiccare i peperoncini di Capsicum Baccatum è necessario visto che i raccolti sono abbondanti e di certo non è un bene buttarli. Non potete certo usarli tutti per le salse piccanti! Potete scegliere di essicarli al sole, al forno o nell’essiccatore.

I capsicum Baccatum in cucina

Trattandosi di una specie dal grado di piccantezza moderato, è possibile usarlo in cucina anche se siete amanti del piccante intenso. Si sposa benissimo con la carne, specalmente quella di maiale. Potete usarlo seccato e macinato oppure per realizzare salse oppure oli piccanti.

Le Principali varietà di Capsicum Baccatum

 

  • Aji Amarillo: molto usato per produrre le salse. Tipico della gastronomia peruviana.
  • Bishop’s Crown: tra 5.000 e 15.000 SHU. I frutti sono arancio / rosso e hanno una forma irregolare.
  • Bird Pepper: Ha una piccantezza che va da 30.000 a 50.000 SHU. E’ una varietà molto nota di Capsicum Baccatum. Le sue bacche sono di piccole dimensioni.
  • Piquanté: Poco piccante, ha un sapore davvero delicato. Tra 1000 e 2000 SHU. Viene usato per tante ricette diverse.
  • Ubatuba Cambuci: ha una piccantezza di circa 50.000 SHU. Questa pianta arriva dal Brasile ed è piuttosto rara.
  • Aji Rosso: piccantezza tra 30.000 e 50.000. Proviene dal Perù. Il colore finale di maturazione è rosso ma prima sono color cioccolato.
  • Aji Cristal: piccante da 30.000 a 50.000 SHU. Arriva dal Cile e quando sono consumati acerbi hanno un caratteristico sapore di agrumi.
  • Aji Habanero: tra i 30.000 e i 50.000 SHU. Non va confuso con l’Habanero. I frutti sono lunghi e pendenti. Si presta bene alla conservazione, anche diversi anni.

Leave a Reply